Imparare attraverso le frontiere

Una qualificazione è la valuta principale dei cittadini europei sul mercato del lavoro europeo. Ma per utilizzare questa valuta correttamente il valore delle diverse valute deve essere comparabile ed i cittadini  devono essere documentati. Entrambi i requisiti sono affrontati e promossi da strumenti europei dell'istruzione professionale e formazione.

 

Rendere trasparente l'apprendimento attraverso le frontiere

 

Al fine di comprendere e rendere le qualifiche compresibili all'interno di qualsiasi tipo di mobilità transfrontaliera dei lavoratori e studenti, esiste il quadro europeo delle qualifiche (EQF). L'EQF permette a chi cerca lavoro, reclutatori e fornitori di IFP di avere un'idea del livello di qualifica che ha un individuo quando cerca lavoro all’estero. Questo permette non solo il confronto di un titolo di studio straniero con quelli nazionali, ma permette anche di avere preziose informazioni sulle abilità che ci si può aspettare da un percorso di qualificazione / certificazione soprattutto in termini di responsabilità da assumersi e sull'autonomia sul lavoro. In questo modo l'EQF rende l'apprendimento - in termini di qualifiche formali / certificati - trasparente attraverso le frontiere nel contesto della mobilità degli studenti e dei lavoratori.

 

Riconoscere l'apprendimento attraverso le frontiere

 

Lavoratori e studenti acquisiscono le loro abilità in modi molto diversi e in luoghi molto diversi in parallelo all’apprendimento individuale e al percorso di lavoro:

  • I discenti trascorrono parte della loro formazione all'estero non solo per la loro professione, ma anche per le loro competenze interculturali e sociali.
  • I lavoratori acquisiscono molti anni di esperienza che vanno ben al di là della formale qualificazione / certificazione originariamente acquisita.
  • studenti e lavoratori cambiano i loro percorsi di carriera, ma portano esperienze molto preziose e abilità con loro nella nuova carriera.
  • I lavoratori portano titoli e certificati provenienti dall'estero in un altro paese e aspirano al riconoscimento europeo del titolo di studio straniero.

 

Questi sono solo alcuni casi che richiedono il riconoscimento dell'apprendimento attraverso le frontiere (politici, settoriali e istituzionali). Il sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione professionale (ECVET) intende agevolare il processo per mettere insieme tutti i pezzi. 

Il progetto Proa visualizza in 3 minuti come, per l’apprendimento attraverso le frontiere, intende applicare ECVET: 

Video source: proa project (http://youtu.be/xG8TuNRfGTs)

Ulteriori informazioni sull’apprendimento attraverso le frontiere

Per saperne di più sull’apprendimento attraverso le frontiere si prega di consultare l'area utenti euVETsupport.