Il sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione

Il sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione mira a facilitare la convalida dell'apprendimento che ha avuto luogo al di fuori della formazione professionale nazionale formale. Questo può essere un periodo di apprendimento trascorso all'estero nel corso di un programma di formazione professionale formale, un apprendimento informale e non formale come ad esempio un periodo di training sul posto di lavoro o qualsiasi altro tipo di apprendimento precedente.

Usare qualsiasi tipo di apprendimento presente nel mercato del lavoro e di istruzione e formazione per i cittadini europei

L'industria in Europa sta affrontando il problema di una crescente scarsità di competenze e talenti per quanto riguarda i lavoratori qualificati. Allo stesso tempo la pressione sui lavoratori per maggiori competenze è sempre più crescente. In particolare nell'ambito del trasporto e della logistica la dimensione europea del settore, nonché le esperienze di lavoro giocano un ruolo cruciale. Ma una parte enorme di lavoratori ha qualifiche soprattutto in questi contesti, che non sono facilmente dimostrabili in termini di certificati formali perché sono state ottenute in ambienti che non sono riconosciuti. Soprattutto nei periodi di transizione come nella ricerca di lavoro, quando si cerca candidati esperti per riempire le posizioni o quando si entra in programmi di formazione continua, la visibilità di tali qualifiche è fondamentale al fine di evitare disallineamenti e per risparmiare tempo e denaro.

Ricevere un riconoscimento formale per qualsiasi tipo di apprendimento basato sui risultati dell'apprendimento

Proprio come nell’EQF i risultati dell'apprendimento sono la chiave per la realizzazione del riconoscimento di apprendimento con ECVET perché - contrariamente al modo di apprendimento o di inputs di apprendimento - i risultati di apprendimento possono essere paragonati a prescindere dal contesto in cui sono stati raggiunti. Questo si applica anche a uno studente che vuol spendere una parte del suo programma di formazione professionale all'estero o un lavoratore che ha ottenuto l’abilitazione sul lavoro. ECVET serve come strumento europeo al fine di facilitare i processi di riconoscimento relativi non solo a livello nazionale ma a livello transfrontaliero in Europa. 

ECVET nella prassi

Potete trovare maggiori informazioni sull'attuazione pratica del sistema ECVET nel contesto della mobilità dei discenti e nel riconoscimento dell'apprendimento non e informale nei seguenti guide pratiche: 

Le guide sono disponibili anche in versioni linguistiche diverse:

  • Linee guida per l'attuazione pratica della mobilità ECVET all'interno di formazione professionale iniziale
    Versioni linguistiche: EN / DE / NL / IT / ES / FR
  • Linee guida per l'applicazione pratica del sistema ECVET nel contesto del riconoscimento dell'apprendimento non formale e informale
    Versioni linguistiche: EN / DE / NL / IT / ES / FR

I seguenti esempi del settore dell'ospitalità mostrano come ECVET può sostenere i datori di lavoro e i lavoratori nel loro sviluppo di carriera: 

Video source: ECVET-TOUR (http://youtu.be/SUG4MyEjb6o)