La situazione del quadro nazionale delle qualifiche in Austria

L'attuazione dell’EQF in Austria si basa sull'attuazione della raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 aprile 2008 sulla costituzione del Quadro europeo delle qualifiche (EQF) per l'apprendimento permanente (2008/C111/01).

 

Nel corso del processo di consultazione nazionale sull’EQF (2005/06) è stato chiesto che venisse impostato un quadro nazionale delle qualifiche per l'Austria. Questo quadro ha compreso tutti i settori dell'istruzione integrando - le qualifiche formali e non formali acquisite - anche quelle acquisite in modo informale. Gli obiettivi associati al quadro nazionale delle qualifiche comprendono non solo il referenziamento semplificato e trasparente del sistema delle qualifiche all’EQF austriaco, ma anche obiettivi di politica formativa che superano questo ambito (come l'orientamento ai risultati dell'apprendimento, la promozione di permeabilità, l'integrazione dei non-formal learning). Per lo sviluppo del NQF è stata scelta una combinazione di approccio top-down e bottom-up. L'obiettivo fin dall'inizio è stato quello di creare la progettazione e l'attuazione del quadro nazionale delle qualifiche sulla base di un ampio consenso dei soggetti principali della qualificazione del panorama nazionale ed anche integrare le conoscenze di esperti accademici.

 

Nel 2010 sono stati sviluppati i criteri e le procedure per la classificazione delle qualifiche per poi attuare una prima procedura di test attraverso la fase di simulazione. Nel 2011 il punto di Coordinamento Nazionale ha iniziato un’estesa attività di pubbliche relazioni. Da un lato con uno spettacolo attraverso l'Austria e l'inizio della serie di seminari "Fit for NQF", e dall'altro con la consulenza individuale. L'obiettivo era quello di esaminare i vari aspetti del quadro nazionale delle qualifiche / EQF e l’orientamento ai risultati di apprendimento e argomenti correlati e strumenti per gruppi target selezionati.

 

La necessità di attuare un quadro nazionale delle qualifiche riferito all’EQF è definito nel programma di governo della 24esima legislatura (2008-2013) sia nel capitolo sull’istruzione sia nel capitolo su scienza e ricerca. Ciò significa che entro il 2013 l'intero sistema delle qualifiche austriache è stato integrato in uno schema di classificazione con otto livelli.

 

In data 11 giugno 2012 è stato fissato un importante traguardo nello sviluppo di una National Qualification Framework. Il rapporto sull'EQF austriaco, sviluppato congiuntamente da BMUKK e BMWF, è stato inviato alla Commissione europea e presentato al gruppo consultivo EQF a Bruxelles l'11 giugno 2012. Questa Relazione austriaca sull’EQF è concepita come una relazione intermedia e il suo obiettivo principale è di presentare i legami tra i livelli del quadro nazionale delle qualifiche austriaca e quelli dell’EQF.