Lo Stato di attuazione di ECVET nei Paesi Bassi

Nel 2011, è stato istituito il Coordinamento Nazionale Point ECVET (ECVET PCN) presso l'Agenzia Nazionale LLP Leonardo da Vinci. Nella seconda metà del 2011, il PCN ha preparato un piano d'azione, di concerto con il Ministero della Pubblica Istruzione. L'attenzione si concentra sulla diffusione delle informazioni, sensibilizzazione e promozione della cooperazione.

 

A seconda delle priorità nazionali il sistema ECVET può essere implementato per scopi diversi sia a livello di progetto e di sistema. Molti paesi europei sono attualmente impegnati nella realizzazione di ECVET a livello di progetto per sostenere la mobilità transnazionale e l'apprendimento permanente. Alcuni Stati membri attuano ECVET a livello di sistema per adeguare la loro formazione o per sviluppare un sistema di classificazione basato sui principi del sistema ECVET. I Paesi Bassi utilizzano il sistema ECVET per sostenere la mobilità transnazionale e l' elenco dei progetti ECVET, analizzare e dare raccomandazioni nell'ambito del programma europeo di apprendimento permanente.

 

Il Coordinamento Nazionale ECVET Point, istituito dal Ministero dell'Istruzione, collega istituti di formazione e stakeholder che lavorano con ECVET. Il compito del sistema ECVET PCN è quello di diffondere la conoscenza ECVET e il suo ulteriore sviluppo. L'Agenzia nazionale olandese ha istituito, a nome della Commissione europea, una squadra olandese di esperti in materia di ECVET per promuovere l'introduzione del sistema ECVET con i seguenti compiti:

  • fornire corsi di formazione;
  • avvisare le parti interessate;
  • creazione di una comunità di pratica;
  • la rappresentanza nelle reti ECVET europee.

 

Questi esperti, che hanno già maturato esperienza in progetti ECVET sostengono le istituzioni MBO per l'attuazione di ECVET. Il team di esperti ha studiato la possibilità di dividere un titolo olandese in unità ECVET per fare una prima analisi.