(c) fred goldstein / Fotolia.com

euVETsupport: il portale per l’applicazione pratica di EQF e ECVET  per gli operatori professionali 

 

La Cooperazione europea diventa ogni giorno più importante per rispondere alle carenze e discrepanze che sfidano la nostra economia ancora oggi. Strumenti europei quali il quadro europeo delle qualifiche (EQF) e il Sistema europeo di crediti per l'istruzione (ECVET) e la formazione professionale sono stati messi in atto dall'Unione europea proprio per affrontare questa sfida:

 

  • sostenendo la mobilità e l'assunzione dei lavoratori attraverso le frontiere,
  • favorendo la mobilità degli studenti al fine di prepararli per il mercato del lavoro europeo,
  • rendendo l'istruzione e formazione professionale più corresponsive alle esigenze del mercato del lavoro europeo,
  • assicurando che le abilità acquisite in qualsiasi contesto di apprendimento ricevano riconoscimento sul mercato del lavoro
  • facilitando l'apprendimento permanente dei cittadini europei, al fine di soddisfare le esigenze di qualificazione dei datori di lavoro e dei lavoratori in Europa, oggi e in futuro.

 

Ma gli strumenti europei devono poi essere attuati nella prassi quotidiana della formazione professionale VET

 

L'attuazione di tali strumenti europei e, di conseguenza, la realizzazione di questi obiettivi non è solo una questione di decisioni politiche o di discussione tra i responsabili politici. Al fine di rendere reali questi strumenti c’è bisogno che vengano implementati al livello base dell’istruzione e della formazione professionale e della gestione delle risorse umane ... dai formatori, docenti, tutor, educatori, selezionatori e manager che sono impegnati nella formazione professionale e nel mondo del lavoro e che sono quindi a contatto tutti i giorni con i beneficiari di questi strumenti europei: studenti, lavoratori, persone in cerca di lavoro o che stanno cambiando carriera, imprese, ecc.